GdrN

.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Tecniche Clan

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Messaggi : 128
Data d'iscrizione : 06.12.10

MessaggioTitolo: Tecniche Clan   Mar Dic 07, 2010 4:01 pm

Clan: Haku
Villaggio: Kiri (Nebbia)
Paese: Acqua
Storia: Le origini del clan risalgono al Nonno del celebre Haku nato e cresciuto nei pressi del villaggio della nebbia, Kiri. Questi ebbe una figlia e alla sua morte, la donna, sposò un agricoltore di un villaggio vicino e dalla loro unione nacque il celebre Haku. Durante la sua infanzia, le guerre civili devastarono il Paese dell`Acqua, e dal momento che quelli dotati di abilità innate erano comunemente utilizzati come terrificanti strumenti di guerra, molte persone li temevano. Quando ormai il Paese dell`Acqua viveva in pace, Haku scoprì di aver ereditato l`abilità innata di sua madre e rivelò il loro segreto accidentalmente a suo padre mentre stava giocando con il suo nuovo potere. Il padre di Haku radunò una piccola folla e uccise sua moglie e avrebbe fatto la stessa cosa con Haku se inavvertitamente questi non avesse creata una barriera di spilli di ghiaccio che uccise la folla e suo padre. Dopo questo evento Haku vagò per il Paese dell`Acqua come mendicante fino a quando non fu trovato da Zabusa, che acconsentì di prenderlo con sé avvertendo Haku di non aspettarsi alcuna compagnia. Haku, da parte sua, accettò subito, mettendo la sua vita al servizio di Zabusa e diventando la sua arma finale. Tra un omicidio e un sorrisi, la vita di Haku proseguiva dolce e beata, in compagnia del suo salvatore, ma i giorni del giovane stavano finendo, di fatti pochi mesi dopo lui e il suo compagno incontrarono tre genin di konoha, accompagnati da un jounin, il quale spezzo la giovane vita di haku, sacrificatosi per salvare qualla di Zabusa. Si è creduto dunque che le straordinarie abilità Innate di Haku fossero destinate a scomparire per sempre or che la sua vita giunse al termine ... ma non sarebbe la prima volta che gli scritti storici non riportino l`integrità dei fatti. Haku era convinto di essere rimasto l’unico del casato, ma invece no. Il giorno stesso in cui lui scappo, lo zio fratello della madre approfitò per fuggire anch’egli prima di essere ucciso. Si chiamava Junta haku. Nel corso dei suoi viaggi solitario, conobbe una giovane donna di nome Ryako. Tra i due sbocciò l`amore, ma il ragazzo si sentiva obbligato a proseguire il suo viaggio, per tanto dopo aver giaciuto a letto con la donna le chiese perdono promettendole che sarebbe tornato quanto prima per trascorrere il resto della vita assieme. Reiko nello sconforto dell`abbandono, scopriì di portare in grembo i figli del proprio amato. Nacquero così Maya, Eriko e Keiji, i tre fondatori del rinomato Clan Haku, che porta il nome del giovane zio morto, come forma di rispetto verso di egli. Hijutsu di Haku non andò perduta e i più fortunati ereditarono la particolare dote Innata. Il clan visse così un lungo periodo di pace e serenità fino a quando, sotto l`era che vide Gennai Momochi come Mizukage, il giovane e dotato Fuyu, discendente diretto di Maya non si alleò col temutissimo Artik Ashimizu, Mukenin del villaggio, mirando a sovverchiare il Kage dando modo al Nobile di ricoprire tale Carica. Un periodo oscuro per Kirigakure e per lo stesso Clan, ma l`attentato fu fortunatamente sventato, grazie anche all`intervento di Nuroko Haku, altro celebre membro del Casato, non che fratello di Fuyu. Scansato il pericolo gli anziani del Clan decisero di affidare a Nuroko il compito di guidare il Casato che oltre ad essere un membro del Consiglio Kiriano, ha dimostrato un coraggio ed un potere fuori dal comune. Così, il clan ed il villaggio poterono vivere nuovamente in Pace. Ma come spesso la storia ci insegna, essa non è altro che un susseguirsi di eventi nefasti. Dopo Artik, fu la stessa kiri a ergersi contro Gennai sama. Ehian Hoozuki si accordò con il capoclan Ashimizu Nyoko , e sotto la guida di lei e con l’aiuto di molti kiriani , in una sola notte si svolse la rivolta che vide la morte del Kage e di Suigetsu. La battaglia vide partecipi valorosi membri del Casato. In particolare viene ricordato Thai, caduto in battaglia per proteggere la vite del Kage, il quale sventuratamente non riuscì a sfuggire alla potenza degli aggressori così perito per mano dell`Hoozuki, nonostante gli accordi di cercare di non uccidere nessuno che non fosse indispensabile. Una guerra che si concluse ad ogni modo assai bizzaro, Eihan rinunciò alla carica di Mizukage ottenuta, così il Consiglio di Kirigakure nominò come successore al titolo niente meno che Nuroko Haku. Questi vide di buon grado il gesto del Consiglio, ma decise di farsi da parte consegnando la carica a Kojiro Ozuma Kenshi, dimostrando coìs una grande modestia. Il Casato vive ora un lungo periodo di pace e serenità sotto la giusta guida di Nuroko-Dono, il quale, sebbene contro qualsiasi aspettativa del popolo viste le tendenze di genere sessuale fino a quel momento rivelate, ebbe due figli: Kisuki e Rhaiko. Ci si aspetta così che un giorno Kisuki prenda il posto di Nuroko come gli spetta essendo primogenito, si spera unicamente che un giorno si dimostri all`altezza del padre, anche perché, Rhaiko, è deceduto alla sola età di Dodici Anni.



Caratteristiche Fisichr dei Membri: I membri del Clan Haku sono generalmente dotati di tratti somatici delicati, e di un corpi non particolarmente possenti. Generalmente hanno la pelle estremamente pallida, segno distintivo dell’origine del clan e del legame col ghiaccio e capelli scuri, sebbene vi siano alcune ma rare eccezioni.

Caratteristiche Psicologiche dei membri: Di solito, ma non tassativamente, il membro di Haku si presenta freddo alle emozioni, calmo in qualunque situazione, a volte non molto socievole, preferisce star da solo che in compagnia.

Capacità Clan :
Arte del Ghiaccio. Al ninja che attiva l’innata è permesso congelare l’acqua e tramutarla grazie al Fuuton in ghiaccio, che può muovere nell’ambiente. Muoverla o tramutarla in particolari creazioni, consumerà un quantitativo di chakra a turno. La velocità del ghiaccio quando non specificata sarà (men+nin)/2, mentre la durezza e forza pari a 2/3 Nin.

Lv 1 : Il ninja può usare una capacità base alla volta.
•Manipolazione : Lo shinobi può muovere il ghiaccio in un raggio sferico pari a 10m. Può essere innalazato ovvero spostata verso l`alto per un massimo di 2 metri di altezza.
•Specchio di Ghiaccio: Il Ninja può mutare le caratteristiche superficiali di una lastra di ghiaccio così da renderla pari ad uno specchio.
•Congelamento Superficiale: Il ninja può addensare l`acqua sulle superfici calpestabili per poi congelarla creando una patina di ghiaccio sopra la quale i non appartenenti al clan troveranno difficoltà nei movimenti. Per il membro degli Haku non è difficile camminare sul ghiaccio.
•Creazione : Oggetti Piccoli ( Grandezza indicativa esempio : 1 Braccio, 3Kunai | Gli esempi servono a indicare la quantità di materiale usabile )
Lv 2 : Il ninja può usare due capacità base alla volta.
•Manipolazione : Lo shinobi può muovere il ghiaccio in un raggio sferico pari a 15m. Può essere innalazato ovvero spostata verso l`alto per un massimo di 2.5 metri di altezza.
•Coperta di Ghiaccio: Il ninja può trasformare l’acqua in minuscoli cristalli di ghiaccio, creando una brina che può infastidire l’avversario e diminuire minimamente la visuale oltre che permette di abbassare la temperatura ( -10°c )
•Creazione : Oggetti Medi (esempio in quantità di ghiaccio necessario per : 2Braccia/12 Kunay)
LIV3: Il ninja può usare tre capacità base alla volta.
•Manipolazione: Lo shinobi può muovere il ghiaccio in un raggio sferico pari a 20m. Può essere innalazato ovvero spostata verso l`alto per un massimo di 3 metri di altezza.
•Creazione : Oggetti Medio/Grandi (esempio in quantità di ghiaccio necessario per : 6Katane/1 Cane/4 Braccia):
LIV4: Il ninja può usare quattro capacità base alla volta.
•Manipolazione: Lo shinobi può muovere il ghiaccio in un raggio sferico pari a 25m. Può essere innalazato ovvero spostata verso l`alto per un massimo di 3.5 metri di altezza
•Creazione: Oggetti Grandi (esempio in quantità di ghiaccio necessario per : 1 Umano/6 Braccia)
LIV5: Il ninja può usare cinque capacità base alla volta.
•Manipolazione: Lo shinobi può muovere il ghiaccio in un raggio sferico pari a 30m. Può essere innalazato ovvero spostata verso l`alto per un massimo di 4 metri di altezza
•Creazione : Oggetti Grandissimi (esempio in quantità di ghiaccio necessario per : Una casa non troppo grande/8Braccia)
Malus:

Limitazione Elementale:
Tutti i membri del clan Haku avranno per via della loro abilità innata saranno capaci di manipolare unicamente i due Elementi Suiton & Fuuton, essendo questi due alla base del terzo elemento innato, quale lo Hyouton.
Debolezze Elementali:
Se il Ghiaccio dell`Haku entra a contatto con tecniche nemiche elementali Katon e Suiton ( Generatrici di Calore ) questo si scioglierà nel qual caso il (Nin+ment)/2 Avversario > (Nin+ment)/2 Haku ( SOLO SUPERIORE NON UGUALE ).
Nel qual caso Tecniche di Ghiaccio dovessero scontrarsi con tecniche elementali di tipo Katon o Raiton ( E il ghiaccio non venga sciolto da queste ), le tecniche di ghiaccio avranno un malus di potenza ( Vs Raiton Forza/Stamina -15% | Vs Katon Forza/Stamina -10% )

Calore Ambientale:
In ambienti particolarmente caldi ( +25°) l’ Haku subisce dei malus alle proprie stat fische ( For, Vel, Sta -20% ), sopra i 40 gradi il malus sarà del 40%-

Innata: Manipolazione del Ghiaccio – Hyouton Ayatsuri
Descrizione: Il personaggio dovrà usare questa tecnica ogni volta che utilizza una capacità del proprio clan indicate nello statuto. Il che significa che dovrà utilizzare questa tecnica anche solo per muovere del ghiaccio. In un’azione in cui si usi una tecnica si dovrà comunque inviare un’azione vuota con solo la tecnica.
Utilizzo Chakra: 8 a turno
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Genin
Resistenza: 8



Derivate Livello 1 :
Nome: Sesatsu Suishou - Tecnica Segreta Del Cristallo Mortale

Descrizione: Questa tecnica consente di concentrare il proprio chakra su di una piccola quantità d’acqua [minimo 5 litri] circostante permettendo di sollevarla e ghiacciarla ,creando così degli aghi di varie grandezze; i quali, acuminati e duri come l’acciaio, si scaglieranno verso l’avversario. Creazione di 1 ago ogni 2 punti Nin. Il raggio d’azione corrisponde al livello Innata. ( Vedi spostamento ghiaccio su ambiente. ) [Richiede acqua nel raggio di 8 metri] [Sigilli: Capra | Esecuzione: Istantanea]

Tipo: Ninjutsu

Utilizzo Chakra: 20

Villaggio: Kiri

Clan: di Haku

Livello Minimo: Genin



Nome: Hyouton: Tempesta delle Rondini di Neve – Tsubame Fubuki
Descrizione: Il ninja sfrutta l’acqua presente nel territorio per formare delle rondini di ghiaccio dotate di un becco ed ali acuminate e taglienti e caratterizzate da una alta velocità [(mente+ninj)/2] +25% Fino a che non vengono distrutte esse si possono muovere in aria seguendo il volere del ninja. Il ninja può creare una rondine ogni 10 punti Ninjutsu utilizzando 1/2litro d’acqua. Le rondini tuttavia, poiché di piccole dimensioni avranno un resistenza pari a Nin/4.
[Sigilli: Speciale Clan, Scimmia | Esecuzione: Istantanea| Durata: 3 turni]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 30
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Genin





Nome: Hyouton: Cerchio di Cristalli – Tsubame Fubuki
Descrizione: Particolarissima tecnica degli Haku che permette loro di sfruttare l’acqua presente nell’ambiente per formare delle lastre di ghiaccio a forma circolare entro 15m dalla propria posizione e ad una distanza minima di 4m da altri soggetti. [1 lastra ogni 25 ninjutsu] Le lastre create hanno uno spessore di qualche centimetro, un bordo tagliente e possono essere mosse ad una velocità massima pari al (Ninjutsu+mente)/2 dell’utilizzatore della tecnica. Il ninja può creare utilizzando 1 litro d’acqua una singola lastra. Oltre a poter essere utilizzate come armi il ninja ha la possibilità di sfruttare le lastre come trampolini, quando queste sono mantenute immobili. Il loro utilizzo può migliorare le combinazioni Taijutsu, le schivate aeree etc.
[Sigilli: Capra| Esecuzione: Istantanea | Durata: 3turni ]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 30
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Genin



Nome: Hyouton: Serpente di Occhi - Me no Hebi
Descrizione: Tecnica di Spionaggio Haku creata per carpire informazioni. Sfruttando l’acqua presente nell’ambiente il ninja è in grado di formare una serie di cristalli di neve dalla grandezza 100 volte superiore, uniti tra loro a formare un serpente dal diametro di 10 cm e una lunghezza varia a seconda del livello di innata [5m liv1, 10m Liv2, 15m Liv3, 20m Liv4, 25m liv5] su ogni cristallo che forma il serpente appaiono in trasparenza degli occhi. Fino a che il ninja mantiene il sigillo della mezza tigre esso sarà in grado di vedere anche attraverso gli occhi presenti sul serpente di ghiaccio, ma non di sentire. Il serpente si muove seguendo il volere dell’esecutore della tecnica entro un raggio massimo di 1km ad una velocità pari al [Mente+Ninjutsu/2].
[Sigilli: Speciale Clan, Serpente | Esecuzione: Istantanea | Durata: dipende dal Ninjutsu. Nin da 15 a 30 = 3 turni, Nin da 30 a 60 = 5 turni, Nin da 60 a 90 = 7 turni, 100 in su = 9 turni.]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 15
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Genin



Capacità livello 2 :

Nome: Hyouton: Pattini di Ghiaccio
Descrizione: [Richiede taijutsu 15] Questa particolare tecnica permette di creare sui propri piedi dei pattini da ghiaccio, essi risultano essere un limite per i movimenti sulla terra ferma (velocità -50%), ma sulle lastre di ghiaccio favoriscono enormemente il ninja Haku conferendogli un bonus alla velocità e alla Velocità Tai per quanto Riguarda gli spostamenti, le cariche e i colpi in movimento di +30% alla cac e velocità su lastre di ghiaccio. La precisione dei colpi tuttavia diminuisce, poiché si è sopra dei pattini
[Sigilli: nessuno | Esecuzione: istantanea | Durata: a scelta, 2 chakra per ogni turno di durata]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 20
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Chuunin

Hyoton: Soffio ghiacciale - Koori no Kokyuu
Descrizione: Questo jutsu usabile solo in corpo a corpo, permette di soffiare un alito freddissimo verso la vittima, che deve rientrare in distanza Cac. Il viso della vittima si congelài all’improvviso impedendo a quest’ultima di proseguire correttamente con il combattimento. Infatti il nemico avrà un calo del 15% alla velocità e alla mente, e per la durata di 2 turni ne comporta una diminuzione della vista del 50%, e impossibilità nella parola.
[Sigilli: Nessuno | Esecuzione: Istantanea | Durata: 1 turno]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 20
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Chunin



Nome: Hyouton: Valanga di Animali – Rouga Nadare
Descrizione: Una volta composti i sigilli, da una pozza d’acqua, o una superficie ghiacciata, si formeranno una serie di animali di neve e ghiaccio (1 animale ogni 5 punti Ninjutsu), che cominceranno a correre in linea retta in una direzione scelta dall’esecutore della tecnica. La corsa non può essere interrotta e dunque gli animali creati fanno solo danno da passaggio ( For: 2/3Nin) . La tecnica è maggiormente funzionale se viene utilizzata da una posizione sopraelevata rispetto all’avversario. Gli animali hanno una velocità pari (Mente + Nin)/2 dell`utilizzatore della tecnica,
[Sigilli: Cane | Esecuzione: Istantanea | Durata: 1turno]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 35
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Chunin





Capacità Lv 3 :
Nome: Hyouton: Distruzione del Drago Tigre – Haryuu Mouko
Descrizione: Una volta composti i sigilli il ninja sfrutta il ghiaccio presente nell’ambiente, o al massimo l’acqua, per generare un enorme drago con la testa e le zampe di tigre, molto simile a quello della tecnica del Drago d’Acqua. Il drago, muovendosi in direzione della propria vittima, cercherà di travolgerlo con la propria forza [ forza drago = nin/1.5] , cosi da causargli danni da impatto. Il Dragone, non si dissolverà fino a quando questi non colpirà l`obbiettivo o non si scontrerà con un oggetto solido, nel colpirlo il drago provocherà un esplosione, che diretta sul proprio nemico potrebbe scaraventarlo lontano circa 30 metri, con consueti danni da ustione a seconda della differenza fra ninjutsu haku e stamina avversario.
Il drago, che partirà dalla figura dello shinobi, avrà una lunghezza di 15 metri, mentre le sua larghezza sarà circa di 10 metri, e il ninja esecutore potrà sarà libero di muoverlo nel raggio di 30 metri. La propria velocità sarà uguale al proprio valore di (ninjutsu+Men)/2 +10%, mentre la sua resistenza sarà uguale al valore di 2/3 del Ninjutsu
[Sigilli: Capra, Serpente, Bufalo, Speciale | Esecuzione: Istantanea | Durata: Fino a scontro con obbiettivo ( Dopo 2 turni mantenere il Drago costerà 5 punti Chakra ) ]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 60
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Special Jounin



Nome: Hyoton: Difesa di Ghiaccio– Hyourou no Jutsu
Descrizione: Con questa tecnica il ninja crea un muro di ghiaccio davanti a se largo 2 metri , alto 3 metri e dello spessore di 30 cm. Il muro può essere creato solo frontalmente e ha una resistenza pari al ninjutsu del ninja utilizzatore.
Dal livello 4 di innata è possibile con il braccio controllare lo spostamento del muro intorno al ninja , la velocità dello spostamento sarà data da [ninj+ment]/2. Per poterlo spostare l`haku dovrà tenere il braccio disteso e la mano aperta, il muro si sposterà nella direzione in cui si sposta la mano, quasi fossse collegato con essa.
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 30
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Special Jounin

Nome: Hyouton: Surfboard - Tavola d’Acqua
Descrizione: [Richiede Taijutsu 30 e mente 30 ] Questa particolare tecnica permette di creare sotto ai propri piedi una tavola di ghiaccio per fare scivolare sulle onde. La tavola può portare solo una persona oltre l’haku. La tavola utilizzata in contesto di terra risulta essere inutile, ma se utilizzata in acqua diviene un perfetto strumento per lo spostamento. Quando la tavola viene utilizzata in acqua (fiumi, grandi pozze, laghi, mare) il ninja sfrutta una combinazione di Suiton e Fuuton per poter muovere la tavola ad una velocità altissima: la parte inferiore della tavola si continua a sciogliere e ricomporre in ghiaccio sfruttando i legami molecolari dell’acqua (suiton) per far rimanere la tavola sempre sul pelo dell’acqua e farla muovere in avanti con grande rapidità, mentre sulla parte posteriore della tavola, la parte mozza, si genera un forte turbinio d’aria (fuuton) che da una spinta in avanti alla tavola spropositata. Il ninja grazie alla tavola può compiere in acqua acrobazie e spostarsi ad una altissima velocità. Velocità di Spostamento in Acqua pari a velocità del ninja + 40%.
Finita la tecnica tuttavia, l’haku avrà un calo dovuto al forte sforzo per manovrare la tavola e usare i due elementi separatamente pari a -30% delle stat per 2 turni.
[Sigilli: capra , scimmia | Esecuzione: istantanea | Durata: 4turni ]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 35
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Special Jounin


Derivate livello 4 :
Nome: Hyouton: Balena Bianca – Itsukaku Hakuegei
Descrizione: Questa tecnica può essere utilizzata solamente in presenza di un grande quantitativo d’acqua, come Laghi e mari o grandi pozze d’acqua. Una volta composti i sigilli il ninja è in grado di trasformare una grande massa di ghiaccio in una gigantesca balena di ghiaccio, che con rapidità fuoriesce dall’acqua e riversa la sua mole su un obiettivo a scelta dal ninja. Quando la balena cozza contro un oggetto di simili dimensioni o cade a terra essa si frantuma e diviene acqua, causando dunque un onda di 5m che travolge tutto quello che incontra (l’onda si muove in tutte le direzioni rispetto al punto in cui è caduta la balena) [ Forza di impatto pari a Nin] [Sigilli: Scimmia, Tigre, Bufalo, Serpente, Capra, Speciale Esecuzione: Istantanea | Durata: Turno nel quale si utilizza]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 50
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Jounin



Nome: Hyoton: Tornado di morte - Shisha no Toruneedo
Descrizione: Questa tecnica permette di creare intorno alla vittima un Tornando di vento [forza = 2/3 ninjutsu haku], nel quale la vittima si posizionerà esattamente nell’occhio del ciclone, la vittima dovrò essere a distanza max raggio azione del ghiaccio ( Vedi capacità lv Innata ). All`interno del tornando si formeranno microspilli, Grazie al movimento rotatorio del tornando essi verranno lanciati verso il centro del tornado andando a colpire la vittima internamente, questi (diametro: 3 mm) possono essere diretti contro uno o più nemici ad una alta velocità (Ninjutsu +20%) ed avranno una forza pari a Ninjutsu/5. I danni subiti dall’avversario non saranno gravi, data la forza ridotta dei microspilli, ma questi provocheranno numerosi tagli che potrebbero infastidire l’avversario, se in numero elevato. Il numero dei granellini dipenderà dall’abilità nelle arti magiche dello shinobi per un minimo di 100. [Numero granelli= Ninjutsu x 3]
[Sigilli: Speciale (deve essere mantenuto) | Esecuzione: 1 turni | Durata: 5 turni]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 40
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Jounin


Nome: Hyoton: Prigione di ghiaccio eterna
Descrizione: Grazie a questo jutsu è possibile creare una prigione a forma di cupola quasi completamente impenetrabile. La cupola si formerà intorno alla vittima lentamente, perciò non è utilizzabile in combattimento. Il ghiaccio creato è duro come il titanio e spesso quasi 30cm. Inoltre la prigione sarà potenziata imprimendo un sigillo all’esterno di essa. Per riuscire a creare delle crepe in tale barriera è necessario un colpo di inaudita violenza, come minimo pari al Ninjutsu + 20% dell’esecutore della tecnica , per romperla dunque è necessario un grande spreco di forze. [Sigilli: Capra, Cavallo, Gallo, Serpente, Bufalo, Scimmia, Bufalo, Capra, Serpente, Cane, Cinghiale, Ratto (x2) | Esecuzione: 2 turni | Durata: Finché non viene rimosso il sigillo o distrutta la prigione]
Tipo: Fuuinjutsu
Utilizzo Chakra: 50
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Jounin

Nome: Tecnica segreta degli specchi diabolici – Makyou Hyoushou
Descrizione: Tecnica con la quale si può creare una sequenza di specchi disposti a cupola. Il ghiaccio si forma grazie all’umidità presente in aria o grazie a dell’acqua. Quindi non è utilizzabile in ambienti secchi o se non vi è acqua a sufficienza (forte umidità o 300 litri). Il ninja ha la possibilità di immergersi negli specchi e di uscirne in un qualsiasi momento a proprio piacimento. La tecnica garantisce temporaneamente un aumento alla velocità di spostamento da uno specchio ad uno all`altro in salto (il ninja salta fuori da uno specchio immergendosi in un altro a grande velocità). L’aumento della velocità, il numero di specchi e la possibilità di fuga dell’avversario variano in base al livello dell’abilità innata. Il ninja sarà in grado di creare una cupola formata da cupola formata da 50 specchi [ 100 a livello 5 ] dove rinchiuderà la propria vittima. Nel turno di creazione, è possibile immergersi in uno degli specchi, e alla conclusione ,dare vita ad una delle tecniche più devastanti di tutta la casata haku. Il ninja, immerso nello specchio, sarà in grado di muoversi ad una velocità altissima [ velocità soltanto per il salto da uno specchio all’altro. Vel +50%], il ninjà potrà attaccare la propria vittima soltanto quando esce dallo specchio, al suo interno sarà impossibilitato nel fare jutsu o attaccare con armi da lancio. Nel salto da uno all’altro, potrà si attaccare con armi, o anche nel corpo a corpo, ma non potrà effettuare nessun jutsu, ne di clan, ne elementari, [ma in quel caso il salto avrà un valore di +30% e non di +50%]. L’unica cosa che si potrà effettuare, nei propri attacchi saranno le capacità dei vari livelli.
La tecnica permette anche di replicare la propria immagine in ciascuno dei singoli specchi, rendendo impossibile a chiunque di capire la reale posizione del ninja. Ogni qualvolta uno specchio viene distrutto esso può essere ricreato spendendo 10 chakra. Per liberarsi non basta rompere uno o due specchi, ma mettere k.o l’avversario in qualche maniera, soltanto alla sua sconfitta la cupola cadrà, o in alternativa al rilascio della stessa. Cercare di fuggire è quasi impossibile, dato che l’haku potrebbe anticipare e attaccare la propria figura in movimento. Allo scioglimento della tecnica, per il grade afflusso di chakra usato, il ninja avrà -40% a tutte le stat, oltre ad una grande stanchezza, che ne impedirà il proseguo di qualsiasi azione. [Sigilli: Capra, Dragone, Cane, Ratto Cinghiale, Cane, Scimmia, Coniglio, Ratto, Serpente | Esecuzione: 1turno ( Ci si può immergere al turno di creazione, muoversi al secondo. ) | Durata: 5 turni]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 90
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Jounin



Livello 5 – Derivate:

Nome: Hyoton: Kekkai hyōga
Descrizione: [ Richiede Minimo Ninjutsu 100 ][ Per Apprenderla si Necessita del permesso di un Capo Clan e degli Admin] Questo particolare Kinjutsu viene tramandato ai migliori membri del Casato, venendo definito all`interno della famiglia come la massima espressione difensiva dell`Arte Hyouton per la difesa del villaggio. Questo kinjutsu, è molto lento nel prodursi (ci vogliono 3 turni, 1 a barriera ), ma molto solido una volta creato, di fatti è una delle barriere più forti e potenti che ci sia in tutto il campo ninja. Prima di tutto il ninja, che fungerà da epicentro della tecnica, deve rimanere fermo e concentrato per tutta la durata della tecnica, finchè la barriera non sarà conclusa. Tale barriera si presenterà come una difesa circolare, composta da tra anelli, tali anelli saranno alti spessi e resistenti il tutto grazie alla propria innata e all’umidità presente nel luogo, tale tecnica non è possibile effettuarla in luoghi chiusi e aridi. Prima di tutto, il ninja esecutore, dovrà concentrare moltissimo chakra per produrre il ghiaccio desiderato, successivamente deve comporre una serie lunghissima di sigilli, serie che nel farlo comporrà anche la barriera. Nel primo turno, si compone la prima serie di sigilli, [vedi sotto], contemporaneamente si creerà la prima barriera. Tale barriera sarà alta [ 1 metro ogni 2 di ninjutsu], e si creerà a circa 150 metri di distanza dall’utilizzatore. Particolarità di questo primo strato, e che tale barriera ghiaccerà tutto quello che c’è intorno a lei nel raggio di 5 metri, comprese piante animali o quant’altro, la barriera si completerà soltanto alla fine di tutti i sigilli. Tale barriera avrà una resistenza pari al proprio valore di 2/3 ninjutsu. Dopo la prima, iniziando la seconda serie di sigilli [ vedi sotto] alla distanza di 100 metri dall’utilizzatore, si creerà la seconda. Questa barriera, proprio come la prima sarà alta [ 1 metro ogni 3 di nin ] ma a differenza della prima, avrà una forma a cupola, rinchiudendo al suo interno tutto quello che c’è, proteggendolo al proprio interno. La stamina di questa barriera, è uguale al proprio valore di nin, particolarità di questa barriera e che nello spazio vuota tra uno e l’altra vi è una temperatura molto bassa [ - 20°]. Altra particolarità della barriera, se qualcuno prova ad avvicinarsi a lei, quest’ultima, come se fosse un ricco caccia degli spuntoni molto fini ma molto taglienti, quindi impossibile da abbattere col proprio corpo. Terza ed ultima barriera. Quest’ultima si formerà al terzo turno ad una distanza di 50 dall’utilizzatore, rinchiudendo lui e tutto quello che c’è nei 50 metri in una barriera a cupola. Sarà alta [ 1 metro ogni 4 di nin] e sarà resistente [ stamina = 2/3 nin], per completarla, dopo i sigilli della seconda, basterà compiere tre sigilli speciali, conosciuti e tramandati solo dal capo clan. Particolarità di questa, nello spazio vuoto c’è una temperatura molto bassa [ -40° ] oltre che spira un vento gelido, capace di congelare sul colpo ninja con stamina molto bassa [ sta 15 o meno congelamento sul colpo. 16 a 30 vel -40%. 31 a 60 vel -30%. 61 a 100 vel -15% ].
Malus di questa tecnica, il ninja esecutore, dovrà rimanere fermo per tutta la durata della tecnica, per mantenere la barriera attiva si spenderà 10 di chakra per turno e 8 di resistenza, la barriera rimarrà attiva fino ad esaurimento chakra o al suo rilascio, al proprio rilascio la barriera si scioglierà sul colpo, lasciando cadere una lenta e fredda nevicata su tutto il raggio della tecnica. Tale ghiaccio creato, non potrà in alcuno modo essere usato dall’haku per effettuare altre tecniche o capacità, per abbattere ogni anello basterà una forza, o un ninjutsu, con forza pari o superiore alla stamina dell’anello che si intende colpire. Definita una delle barriere permettere, fin dall’antichità i membri più anziani di kiri, e della casata Haku, usano tale tecnica per difendere il proprio villaggio, alternando vari ninja per mantenerla attiva.
[Sigilli: (1 Anello) Capra – serpente – Cavallo – Bufalo – Capra – Gallo – Topo – Tigre – Capra – Tigre. (2 Anello) Cane – Cinghiale – Scimmia – Gallo – Capra – Cavallo – Coniglio – Cinghiale – Bue – Capra. (3 Anello) Tre sigilli speciali| Esecuzione: 2 turni | Durata: fin ad eusarimento chakra, o al rilascio della stessa. ]
Tipo: Kinjutsu
Utilizzo Chakra: 100
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: JouninS





Nome: Hyouton: Brina Mattutina
Descrizione: Il ninja rigonfia il petto componendo i sigilli caricandosi di chakra di tipo elementare, per poi rilasciarlo generando una forte tempesta di vento che colpisce un area a cono di lunghezza massima pari a 2/3 Ninjutsu. Insieme con il vento il ninja genera una grande quantità d’acqua e di cristalli di ghiaccio che si depositeranno su tutto ciò che incontrano congelandosi in pochi istanti. Tutto ciò che viene investito dalla tecnica viene congelato e si ricopre di uno strato di ghiaccio molto duro, dal quale difficilmente ci si può liberare [Forza ghiaccio 2/3 ninj].
Oltre che essere un attacco può essere utile come difesa da attacchi di vario genere, dato che li respinge e congela. Il ninja esecutore, durate tutto il turno in sui si crea la tecnica, deve rimanere immobile e attendere che il suo fare congeli la vittima ( ci vorrà un turno intero ), una volta congelato, la vittima prima che vada in ipotermia avrà 5 turni per cercare di liberarsi:
1° turno: congelato, oltre al corpo immobile, il ninja sentirà sul proprio corpo la pelle secca e fredda, oltre che sarà vittima di innumerevoli brividi [ for e sta -10%];
2° turno: Battito cardiaco rallentato, le forze inizieranno a mancare e il cuore rallenterà [ sta e forza -20%];
3° turno: Respirazione rallentata, oltre al cuore anche la respirazione inizierà a mancare facendo avvicinare sempre più la vittima all’ipotermia [ for e sta -30%];
4° turno: Forte sonnolenza (può talvolta essere scambiata per ubriachezza), la vittima ormai sarà ad un passo dall’ipotermia, in questo stadio priam che cada nel sonno saranno pochissime le cose che riuscirà a fare, compreso ragionare, la mente sarà al 50% annebbiata [ For e sta -40%];
5° turno: Sonno, il ninja cadrà svenuto senza la possibilità di riprendersi. Il corpo andrà in ipotermia[ for – sta -50%].
Attenzione: Mai supporre che un individuo in ipotermia sia morto: in questo stato il corpo umano può resistere molto a lungo.
Tale tecnica, ha dei malus molto particolari però. Prima di tutto per il grande afflusso portato alla bocca, il ninja esecutore avrà il 50% [ 5 turni ] della faccia completamente congelata, quindi impossibilitata in qualsiasi movimento. Il ghiaccio usato per congelare la vittima sarà impossibile da manipolare fino al suo scioglimento, quindi ne tecniche ne capacità potranno essere applicate. Dopo i cinque turni della tecnica la prigione si scioglierà. Se il ninja intrappolato cadrà in ipotermia anche l’haku non potrà continuare lo scontro.
[Sigilli: 5 Speciali| Esecuzione: Istantanea ( ci vorrà l’intero turno per congelare 1 sola persona) | Durata: 5 turni]
Tipo: Ninjutsu
Utilizzo Chakra: 120
Villaggio: Kiri
Clan: di Haku
Livello Minimo: Jounin S
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://gdrn.forumattivo.it
 
Tecniche Clan
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica..sempre peggio!!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
GdrN :: Villaggi e Clan :: Taki :: Clan :: Hyoton-
Vai verso: